Un imprenditore non dovrebbe affidarsi ad una Web Agency

Luna nuova

Un imprenditore non dovrebbe affidarsi ad una Web Agency.

Cosa spinge un imprenditore che desidera fare un salto di qualità a rivolgersi a una web agency invece che a un’agenzia di marketing?

Il motivo principale risiede nel fatto che nessuno acquista ciò che non conosce. Si basa su quello che sente dire, sulle conversazioni con amici e limitandosi spesso a imitare i concorrenti.

Negli ultimi anni si è sentito molto parlare di web marketing, di digital, di siti web e social media, presentati come la panacea di tutti i mali. È comprensibile che l’imprenditore si orienti verso quello che sembra il nuovo “Campo dei Miracoli”.

Così, trattando la presenza online come un prodotto standard come se fosse un software, l’imprenditore si rivolge a diverse web agency per chiedere preventivi, scegliendo spesso quello che ritiene più economico.

Alcuni invece, oltre alla presenza sul web e alla “comunicazione”, richiedono lead – potenziali clienti interessati ai prodotti o servizi – da passare ai loro venditori.

Tuttavia, la maggior parte dei lead provenienti dalle campagne delle web agency sono spesso poco interessati, concentrati solo sul miglior prezzo. Questo perché non è stato fatto marketing, che avrebbe il compito di pre-qualificare tali lead, permettendo ai venditori di svolgere al meglio il loro lavoro: negoziare, fare offerte e personalizzazioni del prodotto e chiudere contratti.

Le web agency, al contrario, si limitano a fare quello che gli viene chiesto. Vuoi i lead? No problem, eccoli.

L’imprenditore deve comprendere che è essenziale fornire informazioni dettagliate sui prodotti e servizi, cercare un posizionamento distintivo e implementare strategie anziché tattiche.

È necessario aiutare l’imprenditore a estrarre informazioni cruciali per posizionarsi chiaramente nel mercato, creando una campagna basata su queste informazioni.

Purtroppo, questa competenza rientra solo nel 1% delle web agency, che sono principalmente fornitori con competenze tecniche su strumenti come Facebook, ma sono carenti in termini di strategia.

Gli imprenditori restano spesso confusi, distratti dal concetto generico di “web marketing”. In realtà il marketing è uno e il web è solo un canale, non sempre il principale.

Ad esempio, se avete un’azienda che produce prodotti per carrozzerie e chiedete consulenza a una web agency otterrete, oltre al sito web e all’e-commerce, una campagna su Facebook e Instagram. Ma se conoscete il vostro pubblico e la vostra posizione di mercato, perché regalare soldi alle multinazionali?

Probabilmente una strategia offline, come l’invio di materiali di marketing con una richiesta di visita per una dimostrazione, potrebbe essere più efficace.

Spesso, però, le agenzie mancano delle competenze necessarie per sviluppare strategie offline a risposta diretta, e quindi si vende ciò che già si sa fare. Perché tanto, nella media, l’imprenditore colpevolmente ignora.

Scegli di più per la tua azienda.

In un mercato saturo e globalizzato non è facile differenziare la tua azienda.

Vendere prodotti o servizi di qualità che sono percepiti come gli altri è frustrante. È indispensabile essere presenti e visibili sul mercato, ma se ci poniamo come gli altri non ci differenziamo.

La presenza dei concorrenti inoltre è aumentata, questo porta ad una guerra dei prezzi che erode i margini. In queste condizioni la tua impresa potrebbe iniziare a faticare in termini di crescita.

Alla tua azienda probabilmente mancano delle strategie di Marketing pensate oltre gli schemi consueti, forse è necessario ripensare ad una strategia giusta per te.

Contattaci attraverso il form qui sotto.