Contano più i like o i contenuti?

Domanda retorica, ma proviamo ad approfondire.

Riformuliamo la domanda, che valore hanno i like sulla nostre pagine social?

La “moda” dei social network è esplosa negli ultimi anni e, come accade spesso, spuntano fuori “i gatti e le volpi” del caso che ci raccontano del Campo dei Miracoli, dove si seminano le monete d’oro e spuntano migliaia di like in pochissimo tempo.

Prima Piccola storia triste:
“Un grande numero di like non è indicativo del successo di una pagina social. Fine”

Seconda Piccola storia triste:
“Per avere risultati dobbiamo investire. Gratis è per gli adolescenti sbarbati. Fine”

Avere un numero elevato di like, che non portano a nessun contatto con i potenziali clienti, è solo una perdita di tempo e soldi.

Creare il post simpatico che porta interazioni senza una strategia, se non quello di ricevere dei like, non è da aziende mature, è da adolescenti sbarbati.

Quando si decide di fare un investimento nel tempo, dobbiamo avere in mente gli obiettivi.
Scrivere contenuti interessanti, che ci rappresentano, che spingono i possibili clienti ad interessarsi a noi.
Attrarre. Convertire. Concludere. Fidelizzare.

Ormai lo sanno anche i bambini che like di per se non fanno niente di tutto questo.
Inoltre non tutti i like sono uguali, ma di questo ne parleremo in uno dei prossimi articoli.

Investire non può prescindere dal generare opportunità.

Una strategia valida sui social, si basa sulla creazione di contenuti coerenti con il proprio Brand e nel contempo interessanti per il target di riferimento.

Le grandi aziende lo hanno capito, pianificando gli investimenti per produrre contenuti interessanti e renderli più visibili.

Con l’impegno in questa direzione il numero di like sarà direttamente proporzionale alle richieste di approfondimento, con un ritorno in termini di investimento e sopratutto di branding.

Categorie

Articoli recenti

Archivi