Loading...


Quando qualcuno condivide, tutti vincono.

JIM ROHN

Centinaia di milioni di persone sono attivamente impegnate in reti sociali collaborative su Internet, alle quali offrono il proprio tempo e le proprie conoscenze, di solito in modo gratuito, per promuovere il benessere di tutti.

Perché lo fanno?
Per la pura gioia di condividere la propria vita con gli altri, nella convinzione che contribuire al benessere dell’insieme non diminuisce in alcun modo la parte che loro spetta, ma, anzi, l’amplifica e la moltiplica.
Gli spazi sociali di Wikipedia, per esempio, costituiscono una sorta di sfida alle basi della teoria economica classica, secondo la quale l’uomo è una creatura egoista, continuamente tesa a l’autonomia.

L’energia e la comunicazione della Terza rivoluzione industriale fanno emergere una gamma del tutto diversa di pulsioni biologiche: il bisogno di socialità e la ricerca di condivisione.

Jeremy Rifkin

Articoli

APPROFONDIMENTI, NOTIZIE E RIFLESSIONI

aprile 2018

Small is the new Big.

Sono parole di Seth Godin. Chiaramente piccolo è inteso con tutte le competenze necessarie. Grandi però non significa necessariamente migliore in termini assoluto. A noi piace vedere le cose anche in modi diversi.

Tutti gli articoli